Fase 3 e MATRIMONI: RIPRENDONO I BANCHETTI E I FESTEGGIAMENTI

Di: Eva Balestrieri

Da oggi lunedì 15 giugno riprendono ufficialmente i matrimoni in Italia.
A maggio erano già ricominciate le celebrazioni in chiesa, adesso abbiamo il via anche per banchetto e festeggiamenti, ma con quali regole?

Si apre la fase 3 anche per i matrimoni e con oggi si può tornare a festeggiare, seppure con qualche precauzione.

Finalmente dopo oltre tre mesi dall’emergenza sanitaria legata alla pandemia, si può tornare a festeggiare il giorno più importante della vita, con la ripresa anche dei banchetti e quindi di tutti i festeggiamenti.
Tutto ciò ovviamente è concesso a patto che si rispettino alcune linee guida di precauzione, vediamole insieme.
Tra i provvedimenti comuni c’è la distanza di un metro per gli ospiti seduti ad uno stesso tavolo, a meno che non facciano parte dello stesso nucleo famigliare.

Si possono effettuare i buffet, ma non è possibile la modalità self service da parte degli invitati, quindi il cibo dovrà essere somministrato dal personale addetto, a questo proposito la nostra “cucina live” che prevede la preparazione degli antipasti in modo espresso e servito dai nostri chef direttamente agli ospiti è perfetta.

(…scopri di più sulla “cucina Live”)

Il personale del catering dovrà indossare la mascherina ed igienizzare le mani spesso, non c’è l’obbligo dell’utilizzo dei guanti, ma il personale delle Cuoche li ha sempre utilizzati e questa buona abitudine, oggi più che mai, verrà portata avanti.

Bisogna accedere all’evento in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti.
La regia dell’evento che con il nostro “servizio di progettazione e pianificazione” viene studiata in modo meticoloso andrà in aiuto dei nostri sposi anche in questa direzione, al fine di realizzare un ricevimento perfetto e in linea con le necessità del momento.

E’ consentito anche l’intrattenimento musicale sia con dj che con musica live, e nella nostra Emilia Romagna sono ammessi anche i balli purché in spazi esterni e con una distanza interpersonale di 2 metri.

Per tutti gli ambienti esterni non c’è l’obbligo di uso di mascherina per gli invitati e verrà quindi dato ampio privilegio a giardini e portici per tutti i momenti legati ai festeggiamenti, ma come si può fare in location piccole quando ci sono diversi momenti da ambientare?
Avere delle persone competenti a disposizione per realizzare la regia dell’evento in modo funzionale e con un risultato ottimale per le tue esigenze può fare oggi ancor più la differenza.
Le Cuoche ti offrono tutti questi servizi oltre al banchetto con un menù studiato personalizzato, ogni volta in modo diverso e sulle tue esigenze, per regalare a voi ed ai tuoi sposi un evento unico, diverso dagli altri ed indelebile nei ricordi.

Top