Matrimoni 2021: riprendono i banchetti e i festeggiamenti, quali sono le regole?

Di: Eva Balestrieri

Dal 15 giugno riprenderanno ufficialmente i matrimoni in Italia.
Dopo 9 mesi di stop, finalmente si può ricominciare a festeggiare, ma con quali regole? Vediamole insieme.

Finalmente dopo nove mesi, dal 15 Giugno si potrà tornare a festeggiare il giorno più importante della vita, con la ripresa anche dei banchetti e quindi di tutti i festeggiamenti.
Tutto ciò ovviamente è concesso a patto che si rispettino alcune linee guida di precauzione. I nostri sposi sanno che il nostro obiettivo è quello di trovare sempre soluzioni ad ogni problema, in questo anno abbiamo lavorato al loro fianco in maniera assidua per non lasciarli mai soli e accompagnarli in maniera serena, fino al giorno delle nozze, anche in un anno così complicato come quello che abbiamo trascorso. 

Facciamo chiarezza su:

  • Numero di invitati
  • Buffet
  • Distanza tra i tavoli
  • Covid manager
  • Possibilità di ballare
  • Consegna delle bomboniere 
  • Green pass

Per cominciare voglio tranquillizzare gli sposi con Matrimoni numerosi!
La prima bella notizia arriva sul numero massimo di invitati! NON C’È! 
Potete fare la festa con tutte le persone che avete nel vostro cuore! 

Si possono effettuare i buffet, ma non è possibile la modalità self service da parte degli invitati, quindi il cibo dovrà essere somministrato dal personale addetto, a questo proposito la nostra “cucina live” che prevede la preparazione degli antipasti in modo espresso e servito dai nostri chef direttamente agli ospiti è perfetta.

(…scopri di più sulla “cucina Live”)

Il personale del catering dovrà indossare la mascherina ed igienizzare le mani spesso, non c’è l’obbligo dell’utilizzo dei guanti, ma il personale delle Cuoche li ha sempre utilizzati e questa buona abitudine, oggi più che mai, verrà portata avanti.

Bisogna accedere all’evento in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti.
Per il momento placée, la distanza dei tavoli sarà di 1 metro negli spazi aperti e di 2 metri negli spazi al chiuso.

Lo studio di un adeguato secondo piano A è al centro del nostro servizio di progettazione e pianificazione e dedichiamo tanto tempo, a studiare la soluzione migliore in caso di pioggia! Abbiamo già fatto i calcoli e siamo in grado di dirvi che in un tavolo rotondo da 180 cm potrete mettere fino a otto persone, in questo modo potete già iniziare a lavorare al vostro tableau de mariage.

E’ consentito anche l’intrattenimento musicale sia con dj che con musica live, e sono ammessi anche i balli sia all’aperto, con una distanza interpersonale di 1,20 m, che al chiuso, con una distanza di 2 m.

Per quanto riguarda la consegna delle bomboniere saranno gli sposi a doverla fare! Consegnando le bomboniere di persona agli invitati igienizzando le mani tra una consegna e l’altra. 

L’ultima cosa che so che desta parecchia preoccupazione, è quella del GREEN PASS.
Su questo ci sono ancora un po’ di dubbi, ma pare proprio che sarà obbligatorio solo per le regioni in zona gialla! Quindi se, come speriamo, saremo In zona bianca non sarà necessario!
In ogni caso per il green pass sarà sufficiente una dose di vaccinazione, in alternativa un tampone fatto nelle 48 ore precedenti al matrimonio con esito negativo o la certificazione di aver passato e essere guariti dal covid negli ultimi sei mesi. Il tampone non sarà richiesto per i bambini al di sotto dei 12 anni di età.

AD ORGANIZZARE TUTTO AL MEGLIO COMUNQUE VI AIUTEREMO NOI!

Avere delle persone competenti a disposizione per realizzare la regia dell’evento in modo funzionale e con un risultato ottimale per le tue esigenze, può fare oggi ancor più la differenza.

Con l’Anticatering avrete garantito sia il buon cibo che l’organizzazione, per un matrimonio: DELIZIOSO E PERFETTO!

Se volete saperne di più e averci al vostro fianco per il vostro matrimonio, non dovete fare altro che contattarci, prenotando una consulenza personalizzata!

CLICCA QUI E PRENOTA LA TUA CONSULENZA PERSONALIZZATA ORA!

Top